test

Respirazione e Corsa: come respirare correttamente durante l’allenamento

respirazione-corsa-pausa

Correre più a lungo e più veloce è un traguardo che si conquista con impegno.

respirazione-corsa-pausaIn un allenamento degno di tale nome non vi sono scorciatoie, l’arma vincente è solo l’allenamento costante che, insieme a qualche piccolo accorgimento, vi permetterà di migliorare la vostra forma fisica in maniera lineare e concreta.

Respirare correttamente durante la corsa (o la camminata Nordic) è importante. Vi diamo alcuni consigli:

- Non forzare la respirazione
Se mentre correte avete la sensazione che vi manchi l’aria e siete affaticati, non cercate di forzare l’ingresso dell’aria nei polmoni: diminiute invece l’andatura per qualche minuto, cercando di tornare ad una respirazione impegnata ma naturale.

- Respirare con naso e bocca
La respirazione dal naso migliora la qualità dell’aria inspirata, ma a volte la quantità d’aria che passa dal naso non è sufficiente se la richiesta di ossigeno da parte dei muscoli aumenta molto. Quindi consigliamo di respirare anche con la bocca: i muscoli respiratori lavorano meglio e con meno impegno se agevoliamo l’ingresso dell’aria nel polmoni.

- Sincronizzare andatura e respirazione
Rendere regolare la respirazione può essere di aiuto al principiante per ridimensionare il disagio causato dall’affanno ed evitare di forzare la respirazione in cerca di maggiore ossigeno. Possiamo quindi cercare di sincronizzare la corsa con le fasi di inspirazione ed espirazione, ad esempio utilizzare il tempo di 3 passi per inspirare e 3 per espirare (respirazione 3-3), aumentando la frequenza con l’aumentare dell’andatura.

Consigli di allenamento ripresi da: http://www.missionecorrere.it

 

Potete trovare altri interessanti spunti e approfondimenti qui:

Nessun commento.

Inserisci un commento sull'articolo

Devi essere registrato logged in per inserire un commento.